Ricetta chiacchere di Carnevale

Chiacchere di Carnevale

Le chiacchiere sono un tipico dolce italiano del periodo di carnevale. Sono conosciute con nomi differenti nelle diverse regioni italiane: bugie, cenci, stuffoli, cioffe, frappe, lattughe ecc..
La tradizione probabilmente risale a quella della frictilia, dei dolci fritti nel grasso che nell’antica Roma venivano preparati proprio durante il periodo dell’ odierno carnevale.

Noi vi proponiamo la ricetta di Luca Montersino.

Ingredienti

400 gr farina
60 gr zucchero a velo
85 gr uova (1 uovo = 50 gr)
30 gr tuorlo (1 tuorlo = 20 gr)
6 gr lievito chimico
4 gr sale
40 gr latte intero fresco
10 gr aceto
40 gr burro morbido
1 gr di scorza di limone
1 bacca di vaniglia

Procedimento

Impastare la farina, lo zucchero a velo, le uova ed i tuorli precedentemente uniti e sbattuti, il lievito, il sale, il latte fresco e l’aceto. (Per chi possiede la planetaria consigliamo l’uso del gancio)

Non appena avrete formato un impasto non troppo lavorato aggiungete poco per volta il burro morbido, quindi la scorza di limone e la polpa della vaniglia.

Ottenuto un panetto ben amalgamato mettetelo a riposare in frigorifero per 12 ore.

Stendete l’impasto in sfoglie sottilissime, se possedete la sfogliatrice utilizzatela.
Più sottile riuscirete a rendere la sfoglia più friabili risulteranno le vostre chiacchiere.

Bucherellate poi la pasta e tagliatela in rettangoli.

Friggete in olio EVO a 160° girandole a metà cottura fino a doratura.

Scolatele su carta assorbente e cospargete con zucchero a velo.

Note

Ricordiamo che friggere in olio extravergine d’oliva vi garantisce una frittura dorata, croccante, asciutta ma soprattutto sana, grazie al suo elevato punto di fumo.

Una replica a “Chiacchere di Carnevale”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

10 − due =