Ricetta crema pasticcera

Crema pasticcera

Sebbene quasi tutti i discendenti della famiglia delle creme siano, in un modo o nell’altro, abbastanza noti, la “pasticcera” è uno dei più conosciuti. Oltre a poter essere gustata da sola, può essere utilizzata per la composizione di molti dolci farciti. Gli ingredienti base sono uova, zucchero, farina e latte, il tutto deve essere mescolato a dovere e fatto brevemente bollire, in modo che la crema sia liscia ed omogenea. Raccomandiamo che l’ebollizione venga raggiunta a fiamma molto bassa e che non si smetta mai di mescolare.

Si può gustare in diverse varianti: è ottima con l’aggiunta di cioccolato, aromatizzata con qualche spezia, arricchita con scorza grattugiata di arancia o di limone, profumata con succo di frutta (in questo caso si usa metà dose di latte e metà dose di succo nel gusto preferito.

Ingredienti

120g zucchero
20g farina
2 tuorli d’uovo
½ litro di latte
scorza di 1 limone
1 pizzico di sale
1 bustina di vanillina o 1 baccello di vaniglia
N.B.: la scorza di limone non deve essere grattugiata.  Deve essere intera o pezzi in modo da aromatizzare il latte e poter essere eliminata agevolmente senza finire nella crema.

Procedimento

Miscelare lo zucchero con la farina, aggiungere i tuorli d’uovo,  il sale e lavorare bene fino a quando l’impasto non sarà omogeneo e senza grumi.

Scaldare il latte a fuoco medio ed aggiungere la vanillina o i semi contenuti nel baccello di vaniglia e la scorza di limone. Quando il latte sarà ben caldo e vicino al punto di ebollizione aggiungere l’impasto preparato precedentemente e lavorare su fuoco dolce con una frusta fino a quando non si sarà ben addensato.

Applicare la pellicola direttamente a contatto con la crema pasticcera e lasciare raffreddare e conservare al massimo per 2/3 giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 + dodici =